Scontri Genova. Maraio, Salvini ci dia spiegazioni, segnali preoccupanti

"A Genova i giornalisti vengono malmenati dalla polizia, massacrati di botte. Premesso che siamo consapevoli che gli agenti della Polizia di Stato, in determinate situazioni, svolgono un ruolo molto delicato e certo non facile ma esigiamo che il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ci dia spiegazioni e faccia al più presto luce su quanto accaduto". E' quanto afferma il segretario del Psi, Enzo Maraio, a proposito della carica subita dal giornalista di Repubblica Stefano Origone durante gli scontri avvenuti ieri a Genova. "Certo è che l’escalation è sempre più evidente e questo governo, in merito alla libertà di stampa, sta dando segnali preoccupanti, a partire dalla chiusura di Radio Radicale. Auspico che questi siano episodi isolati. Esprimo la mia personale solidarietà e quella della Psi al giornalista aggredito a Genova"- ha concluso Maraio.

I commenti sono chiusi