Testamento biologico, Locatelli: si usi la fiducia per approvarlo

“Visto che il ricorso alla fiducia appare generalizzato e diffuso anche in maniera anomala, mi auguro che se ne voglia “abusare” anche su provvedimenti che stanno a cuore ai cittadini e che vanno approvati entro la fine della legislatura, primo fra tutti il testamento biologico”. Lo ha detto Pia Locatelli, capogruppo PSI alla Camera e coordinatrice dell’Intergruppo per il testamento biologico, nel corso della dichiarazione di voto sulla fiducia al decreto fiscale.

“Se questa volta - ha aggiunto - la richiesta di fiducia è giustificata dall’urgenza e dalla natura del provvedimento, che va necessariamente approvato entro l’anno, ci siamo trovati molte volte, troppe, a votare la fiducia su provvedimenti che avrebbero meritato un ampio dibattito parlamentare e non una semplice ratifica da parte della Camera. Attenzione noi siamo contrari all’utilizzo della fiducia, soprattutto su temi etici, ma visto che ci sono dei precedenti, utilizziamoli anche per non vanificare il lungo lavoro che abbiamo fatto in questi anni”.

I commenti sono chiusi