Maraio: Campagna di comunicazione di BusItalia danneggia il sud. Toninelli intervenga

“A Napoli e in tutto il sud Italia sono stati affissi manifesti di Bus Italia (società partecipata del Gruppo Fs e del Ministero dei Trasporti) che risultano essere del tutto fuorvianti. Una società para statale non può promuovere, attraverso un gioco di immagini, l’emigrazione dei giovani dal sud verso il nord. I dati degli studenti che si spostano al nord per studiare o di giovani che emigrano in cerca di lavoro sono in aumento di anno in anno e questo sta creando innumerevoli danni per tutto il mezzogiorno. Il governo intervenga per far rimuovere questo ennesimo insulto al sud e a tutti i giovani italiani.”
È quanto dichiara Enzo Maraio, Consigliere regionale della Campania e Responsabile Organizzazione Nazionale Psi.

I commenti sono chiusi