Ferrovie Storiche. Nencini, valorizziamo territori. Da fattore di degrado a sviluppo del territorio

“Finalmente l'Italia ha una legge sulle ferrovie storiche. Valorizza la provincia italiana, così ricca di arte e cultura e spesso sconosciuta, e consente il recupero di stazioni storiche in disuso. Un incentivo al turismo e alla conoscenza delle tantissime storie locali che hanno reso straordinaria questa Italia'. E’ quanto ha affermato il vice ministro delle Infrastruttue e dei Trasporti, Riccardo Nencini, dopo che la commissione Lavori pubblici al Senato ha approvato all’unanimità la proposta di legge per l’istituzione delle ferrovie turistiche mediante il reimpiego di linee in disuso o in corso di dismissione situate in aree di particolare pregio naturalistico e archeologico.

I commenti sono chiusi