Toscana. Cipriani a Csx: quadro preoccupante, confronto subito per amministrative

“Il risultato delle elezioni politiche ci consegna un quadro politico anche della Toscana, non più oasi felice o "zona franca" per il centro sinistra”. Così inizia la lettera di Graziano Cipriani, segretario regionale del Psi della Toscana, in una lettera inviata al coordinamento regionale del Pd toscano e al coordinatore regionale di Mdp-Art1.
“Per quanto ci riguarda
- ha proseguito Cipriani riferendosi al psi toscano - abbiamo analizzato il risultato elettorale nella nostra Direzione del 17 marzo scorso a Montecatini, alla presenza anche del Segretario Riccardo Nencini, dalla quale è emersa forte preoccupazione in vista del prossimo appuntamento elettorale del maggio/giugno 2018, che porterà al voto anche le città di Massa, Siena e Pisa. I flussi elettorali, infatti, testimoniamo una forte penetrazione di forze come la Lega oltre che del M5S, nel cuore del tradizionale elettorato di sinistra. È dunque urgente - ha proseguito Cipriani- l'apertura di un tavolo regionale del centro sinistra, per stabilire un percorso comune su come affrontare le imminenti elezioni amministrative, sia per ciò che riguarda le scelte programmatiche sia, soprattutto, per la scelta dei candidati a Sindaco per i quali a nostro avviso, si dovranno scegliere i candidati migliori e non necessariamente quelli espressi dal Partito più grosso”- ha concluso

I commenti sono chiusi