Sicilia. Nencini, sinistra riformista, civici e cattolici democratici lavorino assieme per risanamento

"La Sicilia non è una regione qualsiasi. E' una terra con grandi potenzialità ma ha un bilancio con troppi buchi ed è' al centro di una dura sfida quotidiana, quella dei migranti". Così Riccardo Nencini, segretario del PSI, che prosegue: "Il risanamento dell'erario pubblico è la tappa necessaria per investire meglio e di più. Le famiglie politiche europee, dalla sinistra riformista ai cattolici democratici, i governi delle grandi città e le esperienze civiche nate nei comuni lavorino assieme"- ha esortato Nencini.  "Alla Sicilia non serve improvvisazione. Servono amministratori responsabili che hanno maturato esperienze nelle imprese, nel governo della cosa pubblica, nella società di mezzo. Da questo campo largo e da un programma condiviso dovrà scaturire il candidato alla presidenza"- ha concluso. 

I commenti sono chiusi