Lo Statuto

La Direzione Nazionale del Partito Socialista Italiano, riunitasi in data 29 marzo 2014, alla presenza del notaio rogitante, Dott.ssa Lenka Nemcova, ha deliberato in forma di atto pubblico l'adozione del nuovo statuto, adeguando lo stesso a quanto disposto dal D.L.  149/2013 e successivamente modificato come richiesto dalla Commissione di garanzia degli statuti e per la trasparenza e il controllo dei rendiconti di partiti e movimenti politici.

Modifica approvata dalla segreteria nazionale del Psi nella riunione del 24 luglio 2014.

Successivamente, in data 17 aprile 2016 il Consiglio nazionale ha approvato ulteriori modifiche. Le stesse sono riportate in versione pdf
(cliccando sul link "Versione modificata pdf" sottostante).
Nella riunione del 28 gennaio 2017 il Consiglio Nazionale, a seguito della delega ricevuta dalla Commissione statuto dal 3° Congresso nazionale del partito, ha approvato le modifiche dello Statuto relative all'Art. 2 comma 5 (Unanimità con 2 astenuti), all'Art. 5 comma 2 (Unanimità) e all'Art. 8 comma 7 (Unanimità).