Tav. Nencini, con stop penali e rinuncia a fondi Ue. Italiani pagheranno confusione governo gialloverde, è follia

“I grillini al governo prigionieri dell'odio che hanno fomentato. Il no alla Tav ci costerà 2 miliardi di penali e la rinuncia per diversi anni a fondi europei. E l'opera è già in parte realizzata”. E’ il commento del segretario del Psi, già vice ministro delle infrastrutture e dei trasporti nel governo Gentiloni, alle polemiche delle ultime ore sulla realizzazione della Tav. “Gli italiani – ha aggiunto Nencini - pagheranno la confusione e l’assenza di una linea comune del governo gialloverde su questa e su altre infrastrutture. Peggio della follia”

I commenti sono chiusi