Sit In del Psi a Montecitorio. Nencini, Salvini e Di Maio stanno gabbando gli italiani

“Con Salvini e Di Maio i vostri conti non tornano”, “Addio all’Euro, addio ai tuoi risparmi”, “Mattarella ha difeso i tuoi risparmi dalle bugie di Salvini e Di Maio”, “Noi con l’Europa, Salvini con Putin” “Di Maio e Salvini lucrano sulla crisi, gli italiani la pagano”, “Fuori dall’Euro? L’inferno è giallo verde”. Sono le scritte che campeggiavano nei cartelli che iscritti e militanti del Psi hanno esposto  questo pomeriggio a Roma, di fronte a Montecitorio, in un sit-in a difesa delle istituzioni repubblicane e contro le bugie di Matteo Salvini e di Luigi Di Maio.

“Quest’anno i socialisti celebreranno due volte la Festa della Repubblica: oggi, 31 maggio e il 2 giungo in tutte le piazze italiane. Perché meglio vivere nella libertà e nella Repubblica che non in uno Stato  che si allontana dall’Europa e  vuole uscire dall’Euro. Salvini e Di Maio vogliono il contrario di quello che vogliamo noi”- ha detto Riccardo Nencini, Segretario del Psi che con megafono e volantini ha presieduto il sit-in, mandando un massaggio agli italiani: “attenzione al governo M5s-Lega, che potrebbe nascere a breve, anche dal punto di vista economico. "Stanno gabbando gli italiani, così come Salvini ha gabbato Di Maio – ha aggiunto Riccardo Nencini. "

Nencini aggiunge: “A questo schieramento anti italiano l’Italia democratica e riformista deve contrapporre una ‘Alleanza per la Repubblica’ fatta di valori, di un programma per chi si trova nella condizione sociale peggiore e soprattutto fatta di nuove passioni e nuovi ideali”- ha concluso.

 

I commenti sono chiusi