Siena. Nencini, sarà sfida al fotofinish, ora abbandonare divisioni. Sosterremo candidato csx al ballottaggio

“Siena non fa eccezione in Toscana: tutti e tre i comuni capoluogo andranno al ballottaggio e sarà una sfida con il centrodestra. È arrivato il momento di comporre le divisioni del primo turno, abbandonare le litigiosità del passato e presentarsi uniti per sostenere Valentini sindaco. Per il bene della città”. Lo ha detto il senatore Riccardo Nencini, eletto nel collegio Siena-Arezzo, commentando i risultati delle amministrative a Siena che hanno visto il candidato Bruno Valentini ottenere il 27.4% delle preferenze contro il 24,2% del candidato di centrodestra Luigi De Mossi.
"Mettere insieme le forze di centrosinistra assume particolare importanza - ha aggiunto Nencini - vista l'anomalia di un centrodestra che si è presentato unito nei comuni pur essendo spaccato in tre parti a Roma. Sarà una sfida al fotofinish, ma potremo vincerla se correremo uniti. A Siena come negli altri comuni della Toscana i socialisti sosterranno i candidati a sindaco del centrosinistra" ha concluso Nencini.

I commenti sono chiusi