Sanità. Maraio: Governo taglia fondi necessari. Penalizzate fasce deboli

“Arrivano i primi tagli del Governo: dopo aver bloccato 16 miliardi di investimenti per le infrastrutture, il Governo è pronto a tagliare i fondi al Servizio Sanitario Nazionale" È quanto dichiara in una nota alla stampa il Segretario del Psi, Enzo Maraio, che aggiunge. "Sono fondi destinati alle fasce più deboli della società. La salute è un diritto che va tutelato e implementato. La sanità - prosegue - non ha bisogno di un ragioniere che sappia far quadrare i conti ma di un programma che garantisca a tutti, da nord a sud, lo stesso standard di qualità. Dopo la l’obbligata scelta di richiamare in servizio medici pensionati e quella di mandare personale del servizio sanitario militare negli ospedali con carenza di personale, è quanto mai necessario avviare una riforma di tutto il servizio sanitario prevedendo un piano straordinario di assunzioni”- conclude.

I commenti sono chiusi