Morto Zanfarino. Nencini, credeva nella libertà, responsabilità e uguaglianza. Ci mancherà

“Ho avuto il privilegio di averlo come maestro alla 'Cesare Alfieri'. Antonio Zanfarino Insegnava storia delle dottrine politiche. Sosteneva che la libertà avesse un bel sapore e la si dovesse continuamente cercare, assieme a responsabilità e uguaglianza”. Ricorda così Riccardo Nencini, segretario Psi,  Antonio Zanfarino,  professore emerito dell’Università Cesare Alfieri di Firenze, scomparso oggi all’età di 87 anni. “‘Serve ancora la storia socialista' mi disse al suo compleanno, due anni fa”- raconta Nencini. “Aveva proprio ragione. Ci mancherà. È morto senza essere mai invecchiato”

I commenti sono chiusi