Domani Nencini a Napoli per convocazione straordinaria del Psi centro-sud. ‘Per ‘rinnovarci e ridisegnare la sinistra’.

“Il futuro Possibile”: due incontri aperti a tutta la comunità socialista da Nord a Sud. Militanti, amministratori e dirigenti socialisti si incontreranno in due grandi conferenze territoriali per avviare una profonda discussione su una nuova militanza 2.0 e sul futuro della sinistra riformista dopo la sconfitta  elettorale che ha ridisegnato lo scenario politico. Dopo la conferenza del centro-nord che si è tenuta la scorsa settimana a Bologna, la conferenza centro-sud riunirà il partito domani (sabato 14 aprile) a Napoli, alle ore 11.00, presso Palazzo Caracciolo Napoli, in via Carbonara, 112 alla presenza del Segretario del partito, Riccardo Nencini, vice ministro uscente delle infrastrutture e dei Trasporti. Alla conferenza, che sarà coordinata da Silvano Del Duca, segretario provinciale del Psi di Salerno e introdotta da Marco Riccio, segretario regionale del Psi campano e Francesco Mallardo, segretario di Napoli, interverrà Enzo Maraio, consigliere regionale e responsabile organizzazione del Psi. Saranno anche presenti i segretari socialisti di tutte le province campane.

Un momento di partecipazione per elaborare strategie ed adottare rimedi alla deriva che rischia di travolgere il riformismo italiano: una mappa per affrontare il difficile momento politico che dovrà tradursi in nuovi canoni da applicare proprio all’interno della comunità socialista attraverso una trasformazione profonda del campo e delle metodologie d’azione.

"Dobbiamo pensare a una forma organizzativa più snella e più legata ai propri rappresentanti territoriali e contestualmente dobbiamo rafforzare la tendenza a rinnovarci", ha scritto il segretario Riccardo Nencini in una lunga lettera aperta inviata a tutti i simpatizzanti e militanti del partito, per invitarli a partecipare alla conferenza di Napoli.

I commenti sono chiusi