Csx. Convention del Psi. Nencini fa appello al Pd: creiamo insieme alternativa credibile contro Salvini-Di Maio

“Trasformeremo presto l’opposizione al governo Salvini-Di Maio in un’alternativa credibile per gli italiani. Nasce oggi la prima concentrazione repubblicana alla presenza di tutti I partiti riuniti del centrosinistra con un appello rivolto anche al PD che oggi ha tenuto la sua assemblea nazionale perché con noi contribuisca a creare un’alternativa forte a un governo che rischia di mettere in crisi i rapporti dell’Italia con l’Europa”. Lo ha detto il segretario del PSI, Riccardo Nencini, a margine dell’evento che si è tenuto oggi a Roma, “Via dal Presente”, una convention aperta a riformisti e democratici di diversi orientamenti e promossa dalla storica rivista Mondoperaio, dall'Associazione Socialismo e dal Partito Socialista Italiano. Alla Convention numerosi gli interventi di esponenti politici del mondo riformista tra cui Marco Cappato, Fabrizio Cicchitto, Sergio Pizzolante e Federico Fornaro.

“Ci sono dei segnali preoccupanti per la democrazia parlamentare. Ultimo atto di una lunga serie è il palese conflitto di interessi, ancor più grave perché di natura istituzionale, tra Salvini ministro dell'Interno e la richiesta rivolta al Presidente della Repubblica di intervenire sulla Cassazione rea di aver richiesto alla Lega la restituzione di una cinquantina di milioni di Euro”, ha sottolineato Nencini nel suo intervento, invitando i riformisti a lavorare affinché “sia alla Camera che al Senato si formi una federazione tra i gruppi dell'opposizione per affrontare in modo corale almeno i grandi temi”.

 

 

I commenti sono chiusi