CONGRESSO STRAORDINARIO. GUARDA TUTTE LE NOTIZIE

Approvato dal Congresso il Documento politico congressuale

Clicca qui per scaricare il documento

20 marzo - Il Consiglio nazionale, la Commissione nazionale di garanzia e i Revisori dei conti eletti al Congresso

Clicca qui per vedere la notizia

19 marzo - Il congresso del Psi elegge Riccardo Nencini segretario del partito

Clicca qui per vedere la notizia

 

18 marzo - Nencini, un'alleanza dai popolari democratici al Campo progressista per fermare destre e populismi.

Il Psi ha aperto i lavori del proprio congresso straordinario con la lettura dell'intervento di Filippo Turati, a cura di Antonio Venturino, 'La profezia'. Turati disse e scrisse: "Io non ci saro' piu', ma la mia profezia e' questa. Chi pensa che in Italia si possano creare i soviet dovra' prima o poi percorrere la strada del socialismo, quelli che oggi vengono bollato come 'socialtraditori'". Il congresso e' cominciato con la relazione del segretario Riccardo Nencini che ha definito  "una storia falsa" la ricostruzione di Walter Veltroni della sinistra italiana. "E' una ricostruzione – dice Nencini - da cappello d'asino, da bocciatura in quinta elementare. E' un errore la narrazione che ha reso la sinistra italiana un accidente, tutti obliterati meno Berlinguer. E' un errore considerare un solo partito portatore di valori. E' un errore, sempre lo stesso, deformare la storia come nelle immagini scattate dal fotografo di Stalin. Un errore avere tergiversato 20 anni prima di aderire alla casa socialista europea preferendo scorciatoie. Un errore avere usato il giustizialismo e la giustizia come gogna mediatica. La sinistra salvifica e supponente e' inutile e dannosa all'Italia di ieri e all'Italia di domani. "Il Governo Gentiloni non e' un Governo balneare ma ha un mandato preciso fino al 2018. Va creata un'alleanza dai popolari democratici al Campo progressista per puntare al premio di maggioranza. Dobbiamo tenere assieme gli europeisti della tradizione laica, ambientalista, progressista e radicale. La mia proposta al Congresso e' convocare assieme questi soggetti per una Conferenza programmatica da tenere a giugno, a Milano, la citta' piu' innovativa d'Italia.proprio per bloccare le destre perche' corriamo il rischio di un governo grillino di Di Maio con Lega e Meloni L'altra alternativa e' consegnarsi ad una coalizione con Forza Italia, e vedo un Berlusconi sempre piu' sorridente. Nencini, sulla legge eelettorale, aggiunge: "Il Mattarellum sia la base di lavoro, con candidati nei piccoli collegi che siano antagonisti ma non nemici. Il cittadino guarda al programma del candidato ma chiede a Renzi di porre fine al silenzio. Nel Pd ci sono tre linee – dice Nencini - Orfini e' un neoveltroniano che vuole il Pd contro tutti. Franceschini segna il confine tra responsabili e populisti. Orlando parla di una coalizione ma senza Alfano. Renzi tace e il suo silenzio e' preoccupante. Deve dire presto come la pensa. Di Emiliano non parlo: cambia idea come noi cambiamo le mutande. Per Nencini "il Pd autosufficiente e' una finzione. Non esiste in natura". Per le prossime comunali il Psi creera' liste civico-socialiste e le regionali in Sicilia "vi sorprenderanno". "Nel 2013 - sottolinea Nencini - il Psi fu decisivo per agguantare il premio di maggioranza. Nencini elenca i risultati ottenuti dal Psi: il divorzio breve, le unioni civili, il nuovo codice degli appalti, la lotta alla ludopatia, la no tax area nei luoghi del terremoto. Il Psi celebrera' a Bari tra giugno e luglio i 125 anni del partito. "Lo faremo a Bari - dice Nencini - perche' tra Emiliano e Di Vagno e' senza dubbio meglio Di Vagno". Nencini chiede un congresso straordinario del Pse "da fare in fretta perche' la Ue e l'occidente sono in emergenza. I neofascisti di mezzo mondo suggeriscono il ritorno al sovranismo. E' stupefacente la nascita di una internazionale nera e populista a Colonia mentre le culture socialista, popolare e liberale non riescono a creare una barriera contro una destra fortissima".Il Psi crede al multiculturalismo, "ma vanno difesi i nostri valori. Dobbiamo sostenere la parita' uomo-donna e dire no alla sharia e all'infibulazione". I socialisti chiedono inoltre: il voto ai sedicenni per leamministrative e per allargare la partecipazione; no alla privatizzazione di poste e treni regionali; una legge sul testamento biologico; il reddito di solidarieta' attiva legato ad attivita' sociali e non il reddito minimo proposto dai grillini; sgravi fiscali ad aziende che assumono e sono locate in Italia; lo 0,5% del pil per finanziare la ricerca e la scuola; revisione dei trattati di Maastricht e Dublino; un' assemblea costituente per le riforme istituzionali"

Guarda qui il messaggio al Congresso del Psi del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni

Guarda qui il messaggio al Congresso del PSI del Presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano

Archivio Notizie

15 marzo - Congresso straordinario del Psi  il 18 e 19 marzo a Roma. ‘La sinistra che vorrei’
La sinistra che vorrei’ è il titolo del Congresso nazionale straordinario del Psi che si terrà il 18 e il 19 marzo a Roma (presso il Marriott Park hotel, in via Colonnello Tommaso Masala, 54). L’apertura dell’assise congressuale, sabato 18 marzo, è prevista per le ore 10.15 con la relazione del Segretario del partito, Riccardo Nencini, si concluderà alle ore 21 e sarà scandita dal dibattito congressuale al quale prenderanno parte rappresentanti di partiti, forze produttive e sindacali. Domenica 19 marzo il dibattito inizierà alle ore 9 per terminare alle 14 circa con l’elezione del segretario.

16 Febrraio -  Si è insediata la commissione congressuale del Psi
Il 16 febbraio è insediata presso la sede della Direzione nazionale del Psi, la Commissione congressuale nazionale composta da Monica Ricci, Roberto Riccomi e Silvano Rometti che è stato nominato presidente. La Commissione ha avviato le procedure relative alla Celebrazione del Congresso straordinario nel pieno rispetto del regolamento congressuale approvato dal Consiglio nazionale del partito nella riunione del 28 gennaio u.s. La Commissione ha definito la platea congressuale sulla base del tesseramento 2016, così come approvato dalla Segreteria nazionale nella riunione del 19 gennaio u.s e trasmesso dall'Ufficio Tesseramento della Direzione. Tutte le comunicazioni inerenti il congresso dovranno essere inviate a commissionecongressuale@partitosocialista.it o segreteriapsi@partitosocialista.it.

Informazioni e Approfondimenti

Scarica il modello del verbale per le assemblee congressuali 

Leggi la mozione congressuale

Leggi il regolamento congressuale

I commenti sono chiusi