Autonomia Veneto. Maraio: Di Maio ha svenduto il Sud a Salvini.

“Altro che prima gli italiani. Prima il Veneto, il nord e poi tutto il resto. Con il placet di Di Maio alla richiesta di maggiore autonomia del Veneto, il Governo inizia la disgregazione della Repubblica Italiana. Il quadro politico-culturale nel quale tutto ciò sta maturando è davvero sconfortante. I cittadini italiani non ne sanno niente e si troveranno fra qualche mese con un gettito fiscale in aumento a causa del drenaggio di ulteriori risorse dal sud verso il nord.
Di Maio e il suo movimento sta svendendo il sud e le proprie opportunità di crescita in cambio di un reddito di cittadinanza che crea solo assistenzialismo senza investimenti. Con la quasi certa concessione di maggiore autonomia al Veneto questo Governo continua a dare schiaffoni al mezzogiorno.”
È quanto afferma in una nota alla stampa Enzo Maraio, Consigliere regionale della Campania e Responsabile Nazionale Organizzazione Psi.

I commenti sono chiusi